Stratagemmi - Prospettive teatrali (Italia), Nettles

[…] Presto diviene evidente che le parole e le immagini stanno girando intorno a un centro, doloroso e indicibile: la morte di un padre, i ricordi dell’infanzia, la necessità di tenere insieme in un’unica narrazione unitaria il passato dolce e il presente amaro. La drammaturgia si assesta da principio su toni leggeri, quasi favolistici, ma affonda poi senza reticenza sulla finitezza umana, sulla necessità di accettare il lutto, sul valore del ricordo. Trickster-p ci conduce dritti al cuore di ciò che non vorremmo sentire raccontare: la mortalità delle persone che ci sono care, e dunque anche la nostra. Lo spettatore resta solo, negli spazi imprevedibili della scenografia mutante, a prendersi il tempo di una riflessione che difficilmente si concederebbe negli orizzonti stretti della quotidianità.

portrait
Poetica

Nato dall’incontro di Cristina Galbiati e Ilija Luginbühl, Trickster-p è un progetto di ricerca artistica che si muove in un territorio di confine e contaminazione tra diversi linguaggi.
Dopo una prima fase imperniata su una specifica ricerca sulla centralità e la fisicità del performer, nel corso degli anni Trickster-p si è allontanato dal concetto di teatro in senso stretto per indagare possibili segni espressivi trasversali che, tanto concettualmente quanto formalmente, siano il risultato della commistione di strumenti artistici estremamente eterogenei.
La sua poetica è un invito allo spettatore ad aprire i propri spazi percettivi e a creare la propria realtà in un territorio di frontiera tra la visione interiore e la visione esteriore.
Fra le sue opere più significative vi sono performance e installazioni tradotte in numerose lingue e presentate in oltre 30 Paesi in Europa, Asia, Australia, America del nord e America del sud.
Oltre che nei lavori artistici, la vocazione sperimentale del progetto si è concretizzata nella creazione de ‘la casa del tabacco’, spazio di creazione e sperimentazione situato nel borgo di Novazzano, a pochi chilometri dal confine italo-svizzero.

 

Trickster-p gode del sostegno di Pro Helvetia – Fondazione svizzera per la cultura, della Divisione della cultura del Canton Ticino, del Municipio di Novazzano e di numerose fondazioni pubbliche e private.
Nel 2017 è stato insignito del prestigioso Premio svizzero del teatro; attualmente è compagnia residente al LAC – LuganoInScena (Lugano).